Workshop di orchestra - Aigle, Svizzera

PROSSIMA SESSIONE: 13-16 MAGGIO 2021

 

A primavera organizziamo una breve sessione orchestrale nello splendido scenario del Castello di Aigle, circondato dalle Alpi e dai vigneti. Quattro giorni di lavoro intenso, diviso fra prove con tutti e prove a sezioni, per preparare il concerto finale ad ingresso gratuito che si svolge la domenica pomeriggio. Quest'anno, il programma musicale è la Sinfonia n.40 K550 di Mozart e la "Pavane" di Fauré. Le prove si svolgono in piena sicurezza, rispettando tutti i protocolli anti-covid emessi dalle autorità svizzere (mascherina, distanziamento, divisori di plexiglas per i fiati).

Aigle è una piccola città della valle del Rodano che vanta ottimi vini e un quartiere medievale dominato da un castello risalente al 12° secolo che ospita il Museo del vino, della vigna e dell'etichetta. Situato a 20km da Montreux e dal bellissimo Lago di Ginevra, a 40km da Losanna e 100km da Ginevra (con il suo aeroporto internazionale), Aigle è facilmente raggiungibile in treno o in macchina con l'autostrada N9 (uscita Aigle). La stazione dista 15 minuti a piedi dal castello, dove si svolge il workshop.

L'alloggio è in opzione e può essere prenotato individualmente sulla base della "Lista alloggi" da noi fornita. Durante questo periodo pandemico, i pranzi non sono organizzati da noi né inclusi nel prezzo del corso, per evitare assembramenti. Ma speriamo di tornare in futuro a questa nostra bella abitudine!

I partecipanti che dormono ad Aigle possono ritrovarsi liberamente la sera per condividere una cena, un drink o per suonare musica da camera.

Durata del workshop: 4 giorni

Dimensione dell'orchestra: cameristica

Programma: Sinfonia n.40 K550 di Mozart e "Pavane" di Fauré 

Organico: 1 fl, 2 ob, 2 cl, 2 fg, 2 cr, archi

Prezzo (senza alloggio né pasti): 300 franchi svizzeri / 240.- sotto 25 anni

Scadenza per iscriversi: 15 aprile 2021

Il workshop è ormai confermato ma con un cambio di programma musicale per rispettare le norme anti-covid valide per le orchestre amatoriali al momento: due gruppi di 14 musicisti prepareranno in parallelo l'Ottetto in Fa maggiore D803 di Schubert (con archi raddoppiati) succedendosi sul palco per il concerto finale della domenica pomeriggio, che sarà trasmesso in diretta via zoom.

Le registrazioni per il workshop sono ormai concluse.